Mi sono svegliata con il sole e 10 gradi, ho inforcato uno dei maglioni più caldi – grazie a Giorgia & Johns – che hanno preso il volo con me e via verso uni dei punti di ritrovo più noti, Madame Toussau da dove ha avuto inizio il mio tour della Downtown

  1. Egocentricamente in Battery Park #ciaoamiciny @ Battery Park instagr.am/p/QvPsXtL3Yj/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  2. La prima vera tappa è stata il parco più a sud di New York, Battery Park popolato da scoiattoli, dove dopo una breve visita ho trascorso un paio di ore in coda per il Ferry Boat. La direzione ovviamente era la Statua della Libertà, che si stagliava su un cielo incredibilmente azzurro
  3. In coda per il Ferry Boat direzione Statue of Liberty #ciaoamiciny @ Statue of Liberty Ferry instagr.am/p/QvP3rKL3Yu/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  4. E giunsi da lei. Il simbolo della libertà per eccellenza #ciaoamiciny instagr.am/p/QvQMMfL3ZD/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  5. È stato emozionante vederla da vicino, avvicinarmi piano piano e ripensare al simbolo che essa rappresenta ed al profondo significato che una statua può assumere per milioni di persone, arrivate in questa città con valigie spoglie di averi ma ricche di speranza e determinazione
  6. Freedom means the opportuny to be what we never thought we would be – Daniel J. Boorstin #ciaoamiciny instagr.am/p/QvQ5rIL3Zu/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  7. Tornata sulla terra ferma, dopo l’hot dog di rito che ha sostituito egregiamente qualunque forma di pranzo canonico, ho deciso di proseguire il pomeriggio con la visita di Brooklyn. Sono arrivata così sulla costa che guarda i grattacieli passando per il Manhattan Bridge, parallelo al suo fratello più famoso Brooklyn Bridge che era stato costruito con lo scopo di creare ill più lungo ponte sospeso del mondo
  8. Manhattan bridge. Noi percorriamo questo con a fianco il ponte più lungo del mondo (1855) #ciaoamiciny instagr.am/p/QvRHUPL3aE/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  9. New York mi sta sorprendendo, per il suo mix fra moderno ed antico, fra rigoroso ed assolutamente irriverente. Per i suoi venditori ambulanti di hot dog e churros che fanno da sfondo a performance acrobatiche di giovani che riescono ad intrattenere curiosi e turisti e farli sorridere, anche se di corsa, anche se con mille faccende da sbrigare. Sono rimasta colpita dal toro di Wall Street e dal fatto che ho dovuto chiedere la gentilezza di un secondo per fargli la foto senza immortalare con lui sconosciuti. Mi piace la vista dalla finestra della mia camera di albergo, così semplice eppure così americana.
    Ho concluso il pomeriggio da Starbucks dove sono entrata per scaldarmi e sono finita a bere una crema ghiacciata al sapore di Vaniglia 🙂
  10. Wall Street Bull. Opera dell’italiano Arturo Di Modica in bronzo #ciaoamiciny @ Wall Street instagr.am/p/QvRtOwr3aj/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  11. Buongiorno!!! #ciaoamiciny instagr.am/p/QvPqkXr3Yg/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  12. Io mi scaldo da #starbucks e posto come se non ci fosse un domani! #ciaoamiciny @ Starbucks instagr.am/p/QvS47Jr3bv/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25
  13. E cosa resta dopo il giro di Downtown, Brooklyn, Statue of Liberty e Wall Street? Una piega alle 10 di sera perché qui quando viene buio ci sono due cose da notare, i negozi sempre aperti e il buio stesso, che qui alle 19 ti assale, ti avvolge e pensi che a Milano un nero così non lo hai mai visto. Qui puoi vedere le stelle e dimenticarti dell’inquinamento luminoso, puoi dormire senza bisogno di tende pesanti e pensieri. Bastano capelli profumati ed una macchina fotografica che ha iniziato a svolgere il suo dovere nel migliore dei modi!A domani,Laura

  14. E fu così che finii da Antonella Salon dietro a Wall Street per un liscio dell’ultim’ora #ciaoamiciny instagr.am/p/QvlqGrL3e8/
    Sat, Oct 13 2012 00:24:25

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati