Arriva una nuova tappa del viaggio olfattivo intrapreso da Chanel per raccontare i luoghi che hanno segnato la vita di Gabrielle Chanel: arriva Les Eaux PARIS PARIS.

PARIS-BIARRITZ, PARIS-DEAUVILLE e PARIS-VENISE hanno dato inizio al viaggio nel 2018, seguite da una pausa al sole con PARIS-RIVIERA nel 2019 e da una fuga nelle distese scozzesi con PARIS-ÉDIMBOURG nel 2021. Per il 2022, CHANEL immagina una nuova destinazione: PARIS-PARIS. 

Biarritz è stata una fuga sportiva e rinfrescante nel sud-ovest della Francia, con vista sull’oceano. Deauville una passeggiata lungo la costa della Normandia, tra l’erba alta di un verde pungente, la scorza d’arancia e le foglie di basilico. Venice è un’evocazione della città barocca, ma anche dei viaggi sull’Orient Express per raggiungerla, in un comfort ovattato. Riviera è stata una breve fuga per trascorrere una giornata di sole in Costa Azzurra con il gelsomino ed il neroli, fiori mediterranei luminosi come raggi di sole. Infine Edimbourg è stato un tuffo nella selvaggia campagna scozzese e nella sua vivace freschezza con le note delle bacche di ginepro e del cipresso.

Ci immergiamo ora in Chanel PARIS-PARIS, per un viaggio olfattivo vibrante con una sensazione di freschezza e di leggerezza. Chanel Les Eaux PARIS PARIS significa scoprire la Parigi vivace e senza tempo di Gabrielle Chanel, l’autenticità del suo carattere e la modernità del suo spirito. Ci troviamo in una Parigi da sognare, da idealizzare in un’immagine fugace, in una mattina spensierata, trascorsa seduti a un tavolino di un caffè.

Con Chanel PARIS – PARIS ho immaginato una composizione floreale vivace, ispirata all’elegante spensieratezza degli abitanti di Parigi, così commenta Olivier Polge che ha scelto la rosa di Damasco, una rosa dal carattere intenso e dalle molteplici sfaccettature, sostenute dagli accenti freschi degli agrumi e ravvivate dalla vivacità di un estratto di pepe rosa e di un fondo elegante di patchouli. Chanel Les Eaux PARIS PARIS offre una profumazione ampia e generosa grazie a una brume avvolgente che esalta il desiderio di profumarsi in ogni momento della giornata.

Les Eaux de Chanel sono state concepite fin dal principio in un’ottica di eco-progettazione. Il vetro di cui è costituito il flacone è sottile e più leggero: ciò consente di ridurre il volume della materia prima piegata e di ottimizzarne il trasporto. Il cartone ondulato, solitamente nascosto, è stato trasformato i chemise: la decorazione semplice e depurata, senza pellicole ne vernici, ne facilita il riciclo. Dal 2021, tutti i flaconi 125 ml della collezione le Eaux de Chanel sono sormontati da un tappo in materiale a base biologica, sviluppata da Chanel in collaborazione con SULAPAC. Nel corso degli ultimi 2 anni, infatti, i team di Chanel hanno lavorato insieme alla start-up finlandese alla creazione di una chiusura inedita costituita da tre strati, composta al 91% da materiali a base biologica ottenuti da risorse rinnovabili e da trucioli di legno certificati FSC. Questo progetto si inserisce in un’ottica di collaborazione a lungo termine che pone l’eco.responsabilità nel cuore della ricerca e dello sviluppo delle creazioni Chanel.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata