Gabrielle Chanel era una donna piena di intuito, di talento, di carisma, ma non solo. Era una persona che riusciva a vedere oltre le stoffe, era in grado di catturare la magia di un momento e trasformarlo in una fragranza, in un vestito, in pura bellezza. Con una punta di orgoglio affermava “Prima di me, nessuno aveva mai osato vestirsi di nero”, e come darle torto? Questo colore, così puro e ricco, era stato sempre lasciato da parte, confinato in un angolo della cartella colori quasi dimenticata dagli stilisti, fino all’arrivo di lei Gabrielle, che è riuscita a trovare nel nero un vero rivelatore di femminilità.

 

SAMSUNG CSC

 

Da sempre Chanel affida così a questo colore un ruolo essenziale, ovvero quello di mettere in luce la donna. La maison lo elegge come nuance d’eccellenza e quest’ultima acquista così un significato emblematico ed affascinante e sprigiona una fragranza luminosa, all’interno della quale potenza delicatezza si fondono insieme. Parliamo della nuova linea di profumi Chanel Coco Noir che nasce proprio dal profondo nero, attraverso uno scrigno di vetro sfaccettato, ornato da dettagli dorati. Coco Noir arriva per le donne per incarnare la forma più femminile della sensualità, dell’eleganza e dell’esplosione al medesimo tempo

La linea si compone di Eau de Parfum nel formato 35 ml, Gel Moussant pour la Douche nel formato da 200 ml e l’Emulsion Hydratante pour le Corps nel formato da 200 ml anch’esso.

 

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

 

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati