Incredibile come la voglia di sfidare i limiti qui sia tangibile e reale. Incredibile come qualunque legge di gravità conosciuta sembra qui essere stata ignorata a favore di un progetto od di una idea innovativa e sorprendente. Incredibile come alcuni punti della città siano un susseguirsi di grattacieli e costruzioni di acciaio. Incredibile come dopo aver visitato New York che notoriamente in fatto di palazzi che sfiorano il cielo non ha nulla da recriminarsi, io sia rimasta comunque colpita da questi edifici. Si perché la parola più adeguata per tutto questo è proprio: incredibile. Come la magia che trasuda dalle lingue di sabbia che qui fanno la loro comparsa uscendo da un mare cristallino che ruba le tonalità più chiare e trasparenti del cielo per fondersi con il fondale bianchissimo. E ci vuole immaginazione per pensare che qui prima non c’era nulla di quello che oggi l’occhio umano non può fare a meno di vedere con curiosità. E ci vuole studio e calcolo per tirare su edifici sottilissimi, che si attorcigliano su di loro, che si protendono verso l’alto come a volerlo toccare davvero questo cielo che hanno sulla testa. In questa parte di costa infatti si sono incontrate le sfide più incredibili dell’architettura contemporanea che si stagliano contro l’azzurro e portano gli occhi a farsi piccoli piccoli di fronte alla luce che riflettono. E non ci si stupisce se la sommità di un palazzo è forata letteralmente per lasciare scorrere l’aria. Qui è la normalità e le gru che riempiono lo spazio a perdita d’occhio mi fanno presupporre che se tornassi qui fra 5 anni probabilmente troverei altri palazzi da Guiness World Record.

Non ci credete? Allora vi lascio alle fotografie scattate in giro per la città, che si chiudono con il Capital Gate, un grattacielo alto 160 metri la sua peculiarità è quella di possedere una forma esterna inclinata nel punto massimo di 18 gradi (ndr. più di 4 volte l’inclinazione della nostra torre di Pisa che è pari a 4 gradi) che gli ha permesso di ricevere il premio come edificio più inclinato al mondo nel giugno 2010

 

Abu Dhabi THEOLDNOW (40)

Abu Dhabi THEOLDNOW (1)

Abu Dhabi THEOLDNOW (4)

Abu Dhabi THEOLDNOW (10)

Abu Dhabi THEOLDNOW (11)

Abu Dhabi THEOLDNOW (14)

Abu Dhabi THEOLDNOW (34)

Abu Dhabi THEOLDNOW (36)

Abu Dhabi Capital Gate THEOLDNOW (1)

Abu Dhabi Capital Gate THEOLDNOW (15)

 

Tutte le immagini dell’articolo sono proprietà di Laura Renieri | Realizzate con Canon Reflex EOS 70D con ottiche Canon EFS 15-85 mm e/o Canon EF-S 10-22mm | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati