A volte capita così, che ti perdi. Prendi la macchina e poi non torni indietro. Varchi il confine e pensi che alla fine i confini non esistono più. Lasci alle tue spalle una città per approdare in un’altra. Cammini, passeggi, ti perdi e ti ritrovi. Ti lasci andare a pensieri di ogni sorta per poi svuotare la testa come quando correndo butti fuori l’aria dai polmoni tutta di un colpo. A volte il fine settimana serve a questo. A volte è meglio prendere un lunedì di ferie e lasciare che la testa galleggi nel non far nulla costretta dalla condizione di intorno. Ho passato 24 ore a Lugano e mi sono un po’ rigenerata fra i cigni e la calma di quei flutti. Grazie al sole e un buon libro. E forse i viaggi migliori sono quelli che fai da solo, perdendo la cognizione di quello che è il bello e il brutto, il giusto e lo sbagliato. Leggerezza che si impossessa della pesantezza e la scaccia via lasciando il lavoro ad un altro giorno.

Se passate da queste parti godetevela, lontano dai negozi e le strade per i turisti. Munitevi di un buon libro, una buona musica, una buona compagnia e rilassatevi, ci sono luoghi in cui questo accade, questo è uno di quelli.

 

Mangiare a Lugano

Ristorante Parq

Via Pasquale Lucchini 1
6900 Lugano, Svizzera

Dormire a Lugano

Hotel Villa Selva

Via Tesserete 36

6900 Lugano, Svizzera

+41 91 923 60 17

LUGANO THEOLDNOW (30)

LUGANO THEOLDNOW (2)

LUGANO THEOLDNOW (3)

LUGANO THEOLDNOW (8)

LUGANO THEOLDNOW (10)

LUGANO THEOLDNOW (14)

LUGANO THEOLDNOW (15)

LUGANO THEOLDNOW (18)

LUGANO THEOLDNOW (21)

LUGANO THEOLDNOW (24)

LUGANO THEOLDNOW (25)

LUGANO THEOLDNOW (27)

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati