La premessa è che lui l’ho visto una volta, ci ho parlato 20 secondi alla fine di un evento e l’unica cosa che mi ricordo in modo nitido era che Viola, la sua bimba, è la luce dei suoi occhi. Avete presente quei papà pazzeschi che tipo nascono come uomini tutti di un pezzo e poi sbam diventano genitori e tirano fuori il meglio di loro? Ecco, lui me lo immagino proprio così.

Un amore per la musica da sempre. Un amore per la sua bimba e tac ecco che me lo trovo a cantare rock proprio con lei. A quel punto non potevo lasciarlo li su facebook, e ho voluto portarlo fino a qui. Qualche domanda e un suo video. A me questo essere genitori piace tantissimo. A voi Viola’s dad

 

La nascita di un figlio rivoluziona la vita, in meglio. Raccontaci almeno 3 cose bellissime che Viola ha portato nella tua vita con il suo arrivo

Si, è stata una rivoluzione. Il suo sorriso, la sua bellissima voce e la sua energia sono le prime cose che mi vengono in mente. E poi la possibilità di rivivere il mondo che pensiamo di conoscere con nuovi occhi, ingenui e liberi dai filtri che abbiamo noi grandi. E la possibilità di fare qualcosa per migliorare il mondo: se cresciamo i nostri figli onesti, forti e sereni quando erediteranno la Terra potranno farne un posto migliore, o addirittura un paradiso.

Essere papà e diventarlo. Cosa ha rappresentato, e rappresenta, per te

All’inizio ho avuto paura. È una grande responsabilità che però porta con sé anche gioie indescrivibili. E il dissidio interiore causato dal fatto di essere passati dall’altra parte: essere genitori comporta anche diventare dei rompiscatole, e con questa nuovo ruolo ci devo ancora fare i conti…

Essere genitore sposta il focus da noi ai nostri figli. Ci racconti?

Si. Brevemente, pinco pallino diventa violasdad.

Viola’s dad. Tre parole e ci dai subito il senso dell’idea. Ma spiegacela tu

questo progetto non è per me, il pinco pallino di turno. È per Viola, è lei la protagonista. Abbiamo avuto dei momenti difficili all’inizio, riguardo a salute, alimentazione e sonno. Per gestire la sua insonnia le abbiamo provate tutte, finché ho imparato a cullarla con la voce, leggendole storie e cantando ninne nanne. E ha funzionato! Grazie a lei ho capito la potenza della nostra voce, quando viene usata nel modo giusto. Ho lavorato sulla respirazione, sulla dizione e ho eliminato tutte le imprecazioni per darle la voce di cui aveva bisogno, e lei, per semplice imitazione, sta crescendo con una gran padronanza delle corde vocali e della nostra bella lingua. Questo le darà sicuramente una marcia in piú, qualunque cosa lei decida di diventare da grande. E poi ho pensato che quello che abbiamo imparato qui può aiutare anche altre persone, se condiviso.

Viola’s dad e la musica. Come, dove e quando nasce questa passione?

sarò schietto: non mi sono avvicinato alla musica perché l’amavo. Da bambino ero timido e insicuro. Alle scuole medie scoprii che in educazione musicale ottenevo ottimi risultati con minimo sforzo. In piú girava la voce che i musicisti avessero maggiori chances con le ragazze. Mi serviva solo uno strumento un po’ piú cool del flauto dolce d’ordinanza. Un amico mi fece ascoltare i Queen e la scelta della chitarra fu ovvia. Dopo due anni di esercizi intensivi con il solo obiettivo di stupire le ragazze con la padronanza dello strumento, scoprii invece la magia della musica e me ne innamorai perdutamente. Quindi fu amore, anche se non a prima vista: ho dovuto maturare un po’ per capire di cosa la musica fosse capace. E ho dovuto avere Viola per capire quanto postesse essere utile anche come strumento di apprendimento.

La domanda più ricorrente è “come è lavorare con i genitori?” qui la giro per te “come è lavorare con i figli?”

Molto stancante ma meraviglioso, finché i figli lo vivono come un gioco.

peppina_still_2

Come nasce la canzone?

Prendo la bici, vado all’asilo per riportare la mia creatura a casa. Lei canticchia sulla strada del ritorno e io le dico: “Viola, ma questa canzone è bellissima! Me la insegni?”. Poi approfondiamo cercando su youtube e stampandoci i testi. E di solito segue la domanda di Viola: “papà, questa versione è un po’ molle, ne facciamo una PIÚ TOSTA?”. Allora vado nel mio studio e comincio a registrare batteria, basso e chitarra. Grazie a lei ho scoperto tutti i classici della musica per bambini, canzoni meravigliose, a cui abbiamo aggiunto il nostro timbro inconfondibile.

Ruoli e desideri. Come vi dividete i compiti tu e Viola?

ahahah…lei è la star e io il produttore. A parte gli scherzi, cerco di proporle ogni cosa sotto forma di gioco. La condizione essenziale è che lei si diverta: se questa condizione venisse a mancare tutto smetterebbe di funzionare. Quindi per lei è un gioco, e per me è un po’ come andare a caccia di eclissi: tanta pianificazione, tanta post produzione, notti insonni a selezionare e montare materiale video…ma il risultato ci rende felici e questo ripaga tutto lo sforzo. In più quando sarò morto lei potrà ancora guardarmi su youtube (parole sue!)

Rock dentro e fuori casa: come si resta se stessi quando arrivano dei figli?

Bella domanda. Credo che questo “restare se stessi” sia un po’ sovrastimato ultimamente. La vita è cambiamento, evoluzione. Siamo sempre noi stessi, ma aggiungiamo ogni giorno qualcosa di nuovo. Non sono solo i nostri figli a imparare e crescere, lo facciamo anche noi grazie a loro. È uno scambio. E comunque parlando di rock fuori casa sto già pensando di mettere su una band per portare in giro questa musica…il rock non ti impedisce di crescere, e ti permette di rimanere giovane.

Quale è la domanda che avresti desiderato e quale risposta mi avresti dato?

Dove posso trovare le vostre canzoni? Ti avrei risposto “puoi ascoltarle gratis guardando i nostri video settimanali su youtube.com/violasdad (iscriviti!) o aulla nostra pagina facebook.com/violasdad (piacici!). Abbiamo anche una webserie a cartoni animati con Viola nella parte del Piccolo Principe! E se ti piace davvero tanto e vuoi anche contribuire alla nostra causa puoi acquistare le canzoni su iTunes, GooglePlay, Amazon, Loudr…e siamo anche su Spotify!

This photo is taken by AllWinner's v3-sdv

peppina_still_1

 

link del nostro album: http://bit.ly/BambiniScatenati-iTunes http://bit.ly/BambiniScatenati-GooglePlay http://bit.ly/BambiniScatenati-Spotify http://bit.ly/BambiniScatenati-Amazon http://bit.ly/BambiniScatenati-Loudr http://bit.ly/BambiniScatenati-Deezer

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati