Ormai ci siamo,  l’estate è iniziata e con lei la voglia del primo sole, di rendere dorata la nostra pelle, di rilassarsi in riva al mare e staccare la spina dalla città

Per questa ragione desideriamo una fragranza nuova, più fresca, come un piccolo assaggio di sole. Per questa ragione l’Eau d’Issey e l’Eau d’Issey pour Homme si reinventano e ci trasportano lontano, facendo comparire nella nostra mente sentori sapori e colori nuovi. L’estate 2013 porta quindi con sé la dolcezza gustosa e dolcemente frizzante dei frutti esotici, in un delizioso gioco di contrasti!

SAMSUNG CSC

Eau d’Issey (prezzo al pubblico consigliato per la confezione da 100 ml, € 59,41) ha un attacco fresco, con le note acidule del pompelmo rosa e del litchi. Alberto Morillas riesce così a trasportare nella fragranza le note, le texture ed i colori vivaci e differenti frutti, per ottenere una vibrante freschezza che si unisce nel cuore, agli accenti frizzanti del frutto della passione e della guava!

Per l’uomo, invece, Morillas sceglie di evocare la freschezza esplosiva del kiwi, associandola a notte speziate fruttate. Nasce così Eau d’Issey pour Homme (prezzo al pubblico consigliato per la confezione da 125 ml, € 56,64) composto da una testa di coriandoli pompelmo e un cuore di ananas e noce moscata unite nel fondo ai legni che conferiscono profondità alla fragranza

Nell’universo di Issey Miyake viene così dato spazio all’evocazione dei frutti esotici e dell’acqua baciata dal caldo sole estivo, che non può che associarsi a un’esplosione di colori, per un’estate 2013 davvero frizzante! Le confezioni dei flaconi non potevano certo essere da meno, e così anche loro, sul retro e sulla confezione esterna, vengono resi preziosi dai disegni stilizzati dei frutti che hanno ispirato il profumiere: per lei il rosa vivo del frutto del drago, mentre per lui il kiwi con il suo verde intenso

Laura

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati