Non capita tutti i giorni di incontrare delle donne determinate, complete ed appassionate del proprio lavoro. Non capita spesso di imbattersi in una azienda che porta con sè 80 anni di storia, di scoperte e di traguardi raggiunti insieme alle persone che ne fanno parte. Non capita sovente, ma a volte sì e quando vivi un incontro speciale non puoi che parlarne, perché l’energia che ti lascia addosso è troppo forte per lasciarla al silenzio

 

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

 

Mi sono così trovata in una meravigliosa giornata di sole a parlare con le donne che stanno dietro all’azienda nota al pubblico come Pierre Mantoux. Il brand non ha certo bisogno di grandi presentazioni: noi donne che compriamo ed amiamo le calze lo conosciamo bene per fama e qualità.

Siamo partiti dalla storia del marchio, quando ancora aveva un altro nome e le donne si disegnavano la riga sul retro delle calze con la matita nera per sembrare più slanciate, quando lo slogan era “Sottile come un capello resistente come l’acciaio

Abbiamo attraversato le due guerre e le rivoluzioni che hanno toccato il settore delle calze, ma non solo. Negli anni ’60 non esistevano i negozi di intimo come siamo abituati a percepirli oggi, c’erano solo le corsetterie e portare di negozio in negozio una calza top 15 declinata in 48 colori non era certo da tutti. Ma qui la propensione per il successo è parte integrante del DNA e le intuizioni non mancavano di certo al fondatore della oggi nota Pierre Mantoux.

 

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

 

Ma la vera rivoluzione arrivò con la creazione di Lycra. Questo filo sottilissimo, che nemmeno si vede in controluce e che, arrotolato su di un rocchetto acquista il colore bianco, fu in grado di stravolgere la moda, la concezione dei filati, della produzione a tutto tondo. Nel dopoguerra cambiò radicalmente il modo di vivere di tante donne, che smisero finalmente di indossare biancheria intima con stecche e grande scomodità per tessuti elastici e confortevoli. Lycra è un materiale davvero incredibile, basti pensare che può essere tirata 7 volte la sua lunghezza senza che si rompa ed inoltre è in grado di tornare alla sua forma iniziare, come se nulla fosse accaduto.

Oggi per noi questa è la quotidianità, ma se si riflette su questi 80 anni di storia di Pierre Mantoux non si può che rimanere a bocca aperta pensando a quanto una lavorazione di qualità con l’introduzione di una fibra così rivoluzionaria come Lycra possa davvero aver migliorato la vita di tutti i giorni delle donne che possono finalmente vivere una routine fatta di confort e di quel piacere unico che si prova nel momento in cui ci si sente belle ed a proprio agio nei capi indossati.

 

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC

 

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati