Ogni singola sera dell’esistenza femminile, che si sia ad una cena elegante in un Hervé Léger e Jimmy Choo o stese in divano con il pigiama di pile dopo una giornata di lavoro, c’è un pensiero che arriva puntuale e terrificante: “mi devo struccare”. Tutte le forze della fisica, la mela di Newton ed il bosone di Higgs si abbattono su di noi insieme all’io e al Super-io gridando “…anche se per stasera non lo fai, cosa vuoi che succeda?”. Sbagliato! Sbagliatissimo!!

La triste e dura verità è che, la sera successiva, ci ritroveremo sempre con il medesimo odioso anatema. Le possibilità sono due: liberarsi dello schiavismo del trucco (negativo, Kung Fu Panda è carino solo al cinema) oppure trovare la soluzione più semplice ed immediata per andare a letto serene e tranquille. Esiste tale rimedio? Si! Quattro parole che suonano come una sinfonia celestiale: GLOV ON THE GO!

Un guanto che funziona come il rasoio di Ockham: offre la soluzione più semplice e ragionevole al tragico problema serale di ognuna di noi. Addio ad un sacco di prodotti struccanti waterproof, bisafici, acque micellari, dischetti di cotone ecc., con conseguente beneficio per il nostro portafoglio e per l’ambiente perché, si sa, sono le singole gocce a formare l’oceano.

La magia è compiuta dall’acqua e dalle sottilissime (cento volte più di un capello) fibre che compongono il guanto e che attirano qualsiasi traccia di mascara e rossetto, lasciando la pelle perfettamente pulita. GLOV ON THE GO, inoltre, svolge una funzione purificante e curativa, eliminando gli eccessi di sebo che creano il fastidiosissimo “effetto lucido” e mantenendo inalterato il PH della pelle. Adatto a tutti i tipi di epidermide, il guanto GLOV ON THE GO è ipoallergenico e così delicato da non irritare, arrossare e seccare anche il viso più sensibile che rimane naturalmente idratato.

Dopo l’utilizzo basta solo risciacquare il guanto sotto l’acqua con del sapone di marsiglia e lasciarlo asciugare, così da trovarlo pronto ad aspettarci pulito e profumato ogni sera per tre lunghi mesi.  Tranquille, ci perdonerà quando lo sostituiremo con un nuovo GLOV ON THE GO da portare sempre con noi. Le sue dimensioni ridotte permettono, infatti, da infilarlo in valigia o nel beauty della palestra.

Pigrizia 0 – GLOV ON THE GO 1. In attesa di trucchi che si autoeliminino da soli al nostro comando, il guanto GLOV ON THE GO è la soluzione più pratica, economica, comoda e veloce che potessimo desiderare nel nostro bagno. E ora forza, tutte a struccarsi con GLOV ON THE GO!

glov

glov1

glov2

Articolo scritto e redatto da Giulia Cattelan | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati