Da un antico cascinale situato nella zona di Pinerolo sono state ricavate 3 unità immobiliari di cui due adibite a casa vacanze, il progetto per la ristrutturazione si è classificato al terzo posto nel concorso del 2007 della Regione Piemonte “Interventi dimostrativi in materia energetico ambientale”. Attraverso una progettazione mirata ed attenta lo StudioErredì, i cui titolari aderiscono al manifesto per la sostenibilità, è riuscito a trasformare il cascinale in un’unità residenziale energeticamente autosufficiente che rispetta in toto i massimi criteri di certificazione Casa Clima

L’intervento è stato sviluppato con un’attenzione particolare anche al paesaggio circostante ed ha mirato quindi a non snaturare l’esistente, conservando i tratti caratteristici dell’edificio e valorizzando la storicità del tipico rustico piemontese

All’interno di Casa Vischi gli ospiti saranno guidati in un percorso informativo sul risparmio energetico per trasformare l’immobile in una vera e propria “vetrina abitata”, nella struttura saranno esposti fino al 2014 complementi d’arredo di design pensati in chiave eco-sostenibile, la selezione degli oggetti esposti avverrà periodicamente tramite un context sponsorizzato da Edilcantiere.

 

Durante la giornata di ieri è stato possibile partecipare ad un convegno presso il Teatro Incontro in cui ha avuto luogo una breve presentazione del progetto da parte dei realizzatori, un momento dedicato al risparmio energetico ed alla riqualificazione edilizia, un intervento sull’eco-design e vi sarà inoltre la possibilità di assistere alla presentazione da parte di Stefania Crotta (Dirigente Responsabile Settore Ricerca, Innovazione e Competitività della Regione Piemonte) del nuovo bando della Regione Piemonte “Edifici a energia quasi zero”.  Nel pomeriggio ai fortunati partecipanti è stata data la possibilità di partecipare ad una visita guidata all’interno del cascinale

Se volete saperne di più, basta cliccare QUI!

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati