Vi scrivo dalla splendida cornice del Sofitel MunichBayerpost, per raccontarvi parte del primo giorno di questo evento dinamico che vede come protagonista la nuova Ford B-Max! Il tutto ha avuto inizio ieri mattina quando ho lasciato Milano con un volo diretto a Monaco appunto, da dove vi scrivo, per questa due giorni tutta motori e design

 

 

All’arrivo ad aspettarci c’era lei: la nuova B-MAX declinata in tutti i colori della gamma. Divisi in gruppi da due e da tre e’ iniziata la nostra avvenutura con il primo test drive su strada che ci ha condotti dall’aeroporto fino al nostro albergo, dove, dopo un pranzo che ci ha permesso di conoscerci un po’ di piu’, ci siamo riposati un pochino in camera ( .. e che camera!!!)

 

 

 

 Dopo la doccia ed il mini riposo, abbiamo partecipato alla presentazione vera e propria della macchina nata sotto la supervisione di Joerg Beyer

 

Il piccolo grande gioiello Ford si propone come ricchissimo di caratteristiche, prima fra tutte spicca il fatto che integra i montanti centrali della scocca nelle porte anteriori incernierate e nelle porte posteriori scorrevoli, offrendo un accesso più agevole tra le vetture del segmento. I motori diesel e benzina garantiscono prestazioni interessanti, con risparmio di carburante e riduzione delle emissioni di CO2: il motore benzina EcoBoost 120 CV da 1,0 litri consente di ottenere un risparmio di carburante maggiore del 15% rispetto ai modelli simili della concorrenza

 

 

Ovviamente tutto questo non bastava e quindi hanno pensato bene di inserire un vero e proprio nucleo tecnologico che permette di parlare all’auto, senza spostare le mani dal volante garantendo sicurezza e stabilita’ di guida, tutto questo attraverso il sistema di connettività in-car a comando vocale SYNC e alla funzione Emergency Assistance, che esegue una chiamata diretta ai servizi di emergenza in caso di incidente

La nuova Ford B-MAX, presentata al Salone dell’Auto di Ginevra, offre una mix vincente di design unico, risparmio di carburante senza precedenti e tecnologia d’avanguardia, tanto da renderla una delle vetture compatte tecnologicamente più avanzate tra quelle disponibili in Europa ed io non potevo certo lasciarmi sfuggire l’occasione di intervistare (perdonate il mio inglese pessimo!!) la dolcissima designer Erika Tsubaki

 

 

Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa, ha dichiarato “La Ford B-MAX rimette in discussione l’idea di small car tradizionale ed esplora per prima un concetto mai tentato da altre case automobilistiche. Con questo nuovo design geniale apriamo le porte, nel vero senso della parola, a nuove ed entusiasmanti idee sulle possibilità offerte da una compact car. Ma la B-MAX è ben più di una small car elegante e versatile. Le innovazioni tecnologiche Ford regalano una guida più divertente, maggiore sicurezza e il risparmio di carburante più elevato tra le vetture del segmento. La B-MAX presenta una gamma di vantaggi che le altre vetture non possono semplicemente offrire. Crediamo fermamente che la B-MAX avrà un grande impatto tra le compact car”

 

Adesso corro a prepararmi per la cena che ci attende questa sera!! A presto con nuovi aggiornamenti!!

baci,

Laura