Quello appena trascorso 猫 stato sicuramente un week end triste per tutti i calciofili milanesi. Entrambe le fazioni si sono viste superare per 2 a 0 da squadre come Parma e Palermo, in piena lotta per non retrocedere. Va dato atto che le due 鈥減iccole鈥 hanno espresso un bel gioco mettendo in campo quel cuore e quella grinta che tutti i tifosi, compresi quelli di Milan e Inter, vorrebbero sempre vedere la domenica allo stadio.

Quello che invece i tifosi milanisti ed intersiti hanno avuto modo di osservare, 猫 stato un crollo verticale delle loro squadre incapaci di fare gioco e succubi degli attacchi avversari dal primo all鈥檜ltimo istante della partita.

I sintomi della crisi milanese sono evidenti con un totale di 31 punti in due. Altro che i bei tempi in cui ci si sfidava nelle semifinali di Champions League鈥.

Inter Milan's Materazzi and Rui Costa of AC Milan wait on the pitch during their Champions League soccer match in Milan

Partiamo dall鈥橧nter, nona in classifica con 15 punti in 10 gare. La squadra allenata da Walter Mazzarri appare confusa e senza una propria identit脿, incapace di proporre trame di gioco concrete e con il solo Kovacic che prova ad accendere la luce ma senza ricevere il supporto dei compagni. Un campanello d鈥檃llarme davvero preoccupante 猫 l鈥檃tteggiamento del tecnico toscano. Per chi se lo ricorda a Napoli,Genova,Livorno, ha in mente un allenatore sanguigno, che non smette un secondo di incitare la squadra e che a fine partita 猫 senza voce per tutti le urla e le indicazioni fornite ai suoi giocatori.

Il Mazzarri inquadrato dalle telecamere a Parma, invece, appare silenzioso, quasi rassegnato e svogliato nell鈥檃llenare una squadra che ha buoni interpreti ma poca qualit脿. Certo, anche l鈥檌nfermeria 猫 piena, ma non deve essere una scusante per il non gioco espresso dai neroazzurri che faticano sempre di pi霉 a creare occasioni concrete e a scrollarsi di dosso il pessimo inizio di campionato di cui sono responsabili. Sul web i tifosi sono in rivolta accusando pesantemente il tecnico e questa sua perenne ricerca di scusanti e attenuanti. L鈥橦astag #Mazzarrivattene riecheggia sul web ogni fine settimana a testimonianza di come tutto l鈥檃mbiente abbia davvero perso la pazienza nei confronti di questo immobilismo generale.

Inter-Parma serie A

Per ora la salvezza del tecnico toscano si deve solo ad Erick Thoir, patron dell鈥橧nter ed imprenditore con un occhio sempre attento ai bilanci. Proprio per questo motivo l鈥檌ndonesiano non ha nessuna intenzione di sprecare il denaro investito sull鈥檌ngaggio del tecnico e la panchina di Mazzarri appare saldamente ancorata per lo meno fino alla fine della stagione. E se fosse proprio questo a favorire l鈥檃tteggiamento rinunciatario del mister? Il patron 猫 avvertito.

Mazzarri Thoir

Sull鈥檃ltra sponda milanese se la passano leggermente meglio ma attenzione, parliamo comunque di magre consolazioni se pensiamo alla storia e al palmares dell鈥 AC Milan.

Inzaghi ha dato sicuramente un po鈥 di entusiasmo all鈥檌nizio della stagione ma risulta ancora un allenatore acerbo, bisognoso di scoppole come quelle rifilategli dal Palermo, per imparare a gestire le partite ravvicinate e la rotazione dei giocatori. A fine gara davanti ai microfoni ha dichiarato che i ragazzi erano un po鈥 stanchi e che giocare 3 partite in 7 giorni fa perdere la lucidit脿 e lo smalto. Ora, ci pu貌 stare un calo di concentrazione e/o la partita storta, ma il Milan deve puntare all鈥橢uropa, luogo in cui ha sempre recitato un ruolo da protagonista ed in cui, per tutto l鈥檃nno, si 猫 costretti a giocare una serie di partite ravvicinate che logorano atleticamente e psicologicamente i giocatori.

Inzaghi

Questo 猫 l鈥檃nno 0 per ripartire e proprio il fatto di non avere le coppe dovrebbe permettere al tecnico di sfruttare a proprio vantaggio questa situazione, presentando una squadra pimpante anche nei rari turni infrasettimanali e preparandola alla futura gestione del doppio impegno. Quello che invece emerge in queste prime 10 partite di campionato 猫 l鈥檌ncapacit脿 di fare quel saltino di qualit脿 decisivo per candidarsi come una seria pretendente al terzo posto che vorrebbe dire preliminari di Champions League. I pareggi con Cesena,Empoli e Cagliari e la sconfitta contro il Palermo a San Siro, sono la testimonianza di una squadra che appare non ancora pronta alle grandi manifestazioni continentali e che ha ancora molto da lavorare per poter tornare competitiva in Italia prima, ed in Europa poi.

Inzaghi, a differenza del collega interista, ha la stima e l鈥檃ppoggio di tutto l鈥檃mbiente rossonero ma si sa che i tifosi sono molto esigenti ed un altro, eventuale, anno fuori dall鈥橢uropa potrebbe decisamente costargli carissimo.

 

Credits: Google Images

Articolo scritto e redatto da Stefano Scortegagna聽| Tutti i diritti sono a lei riservati

A proposito dell'autore

Chi ha detto che stare dietro le quinte sia noioso? Redazione 猫 un piccolo mondo di penne e menti attive che coordinano, insieme a Laura, la programmazione per theoldnow.it Instancabili e sempre ricchi di spunti noi di Redazione ci occupiamo di comunicati stampa, flash news, aggiornamenti e coordinamento degli autori! Vi sembra poco?

Post correlati