Io sono la classica donna diventata mamma per un regalo della vita. Sono diventata mamma con il test positivo di gravidanza e con la prima visita. Sono diventata mamma con il cesareo in ospedale. Sono diventata mamma ogni giorno un pochino di più da quel giorno meraviglioso in cui ho visto i loro occhi la prima volta.

E da quando sono mamma alcune priorità – molte – sono cambiate, alcune abitudini non esistono più e hanno lasciato il posto a nuove quotidianità.

Alcune frasi mi rimbombano in mente, senza placarsi mai. Sono quelle dei desideri per loro e per me, quelle delle volontà di bene&amore indissolubile: resistenti a tutto e tutti.

Sono cambiata sicuramente e l’ho fatto con uno scopo: dare a Gaia e Giada la versione migliore di me, accettando i miei difetti e i miei sbagli ma impegnandomi quotidianamente per renderle felici perché le brave mamma hanno figli felici. Non necessariamente puliti e in ordine, ma felici. Non necessariamente silenziosi e precisi, ma felici.

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati