Scarpe e designer. Un progetto ambizioso ed ottimi collaboratori. Questi sono tutti ingredienti parte del progetto ALDO RISE, che, in collaborazione con il sito di e-commerce Asos, lancia una vera e propria collezione footwear

 

Partiamo da Mark Fast, che valorizza gli elementi strettamente artigianali visto nelle sue linee ready-to-wear ed afferma “ho preso l’ispirazione da dettagli tribali e metallici”. Tacchi vertiginosi caratterizzano le sue scarpe, valorizzando il suo onnipresente dettaglio cut-out, che viene proposto su Asos in tre diversi colori

Strisce, piume sottili e cinturini alla caviglia caratterizzano invece le creazioni di J. W. Anderson, che pone l’accento sulla struttura dei tacchi e dei dettagli in piume, che distinguono il suo design “come Rauschenberg, un patchwork di materiali”. Arriviamo infine al terzo designer, o meglio al duo Preen, che afferma “Siamo contentissimi di questa collaborazione …. La proporzione del colore e i materiali sono la chiave guida della collezione”.

 

Quella a cui fanno riferimento è una collezione di 4 stili, che comprendono le nouances esclusive, che caratterizzano le stesse stampe grafiche e i dettagli fluo della linea ready-to-wear

La collezione ALDO RISE sarà disponibile da questo mese su Asos. Con essa ALDO supporta, promuove e celebra il talento audace della comunità della moda. RISE permette ai designer di utilizzare tutti gli elementi del network ALDO – dalla progettazione e la competenza di sourcing di una rete internazionale di punti vendita.

Non vi resta quindi che andarla a curiosare!

Laura

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati